mercoledì 5 luglio 2006

Una storia triste...

Mi ha molto colpito la storia di Estrella Ashe, una prostituta per nani. La storia è di una tristezza avvolgente. Leggete qui.

5 commenti:

Giast ha detto...

Insomma se ho ben capito questa muore dentro un ascensore perchè nn riusciva, essendo bassa, a suonare la campanella (!)
Una telefonata no? urli, strilli, schiamazzi, rumori niente?
Mi sembra triste questo più che la storia! (morire senza tentare di salvarsi è come perdere senza metter dentro una punta!) ^^
Ma forse ho letto troppo in frettaaaaa!!!!

Anonimo ha detto...

negli ascensori i telefoni non dovrebbero funzionare, per evitare interferenze. di solito gl'ascensori hanno dei pozzetti, se l'ascensore si ferma tra un piano ed un altro, difficilmente ti sentono.
una volta, a casa di mia nonna, una ragazza è rimasta chiusa due ore, prima che se ne accorgessero dagli strilli.

sonia ha detto...

ma che tristessss...

Carmen ha detto...

ma che storiaaaaaa tristeeee!!! L'amore e la gelosia fa fare cose assurde ... se non poteva essere solo sua non doveva essere di nessuno :(

gabi ha detto...

ha tutta l'aria di essere una struggente leggenda metropolitana... certo che è triste assai!