martedì 18 luglio 2006

E... una vita senza amore?

Stasera mi è capiato di vedere il film "Bambole Russe" (il seguito dell'appartamento spagnolo), così, per caso. Avevo voglia di qualcosa di leggero visto che sarà una nottata difficile (domani mattina alle 8 ho il mio quartultimo esame).
In realtà mi sono scoperta a riflettere su un bel pò di cose: arriverò anch'io a trent'anni senza aver concluso molto nella mia vita? Vivrò ancora a casa con mia madre a trent'anni? Avrò già un bambino a trent'anni? Sarò diventata un'attrice? Avrò una casa da condividere con l'uomo della mia vita?
Perchè noi esseri umani ci affanniamo tanto per l'amore e tutto ciò che comporta il sentimento d'amore?
Affanni, malinconie, tristezze, gioie e paure...Passiamo gran parte della nostra vita a fantasticare sul nostro futuro amore, a chiederci chi sarà l'uomo o la donna della nostra vita. Quando incontriamo una persona interessante e siamo felici ci chiediamo se è quella giusta, se siamo davvero innamorati o se è solo passione che presto svanirà. Poi, puntualmente, le nostre nevrosi escono allo scoperto facendo crollare la nostra gioia, la nostra storia d'amore e ci ritroviamo soli. Magari stiamo di nuovo malissimo e ricominciamo a fantasticare su un altro possibile amore. L'amore è ovunque intorno a noi. E' l'argomento principale di quasi ogni film, di ogni libro.A volte,esasperata, vorrei poter vivere senza dovermi trovare mai di fronte l'amore. Può esistere una vita senza amore? C'è altro nella vita oltre l'amore con il quale si può vivere comunque felici, realizzati? L'amore, l'amore, l'amore sempre l'amore....che palle!!!

12 commenti:

fede ha detto...

Parlando di "amore" lo indentifichi solo in quello tra un uomo e una donna.. ma l'amore è un concetto molto più vasto. Può esserci un "vita senza amore" dei genitori, dei fratelli\sorelle, dei nonni, dei fidanzati\e ecc.? Pensa a come siamo marchiati a fuoco e per tutta la vita da fatti accaduti nell'infanzia, da come una madre o un padre si siano interessati o disinteressi dei figli.. Un fardello che ci portiamo appresso.
Può esserci vita senza amore? Secondo me la risposta è: no.

krepa ha detto...

cazzo fai venire l'amsia con tutte quelle domande...se me le ponessi io, ora, dovrei chiamare la Neuro subito...in fondo che ti frega come sarai a 30anni

krepa ha detto...

domenticavo...l'amore...spesso è tutto, spesso ma non sempre.
L'importante è non cercarlo

Carmen ha detto...

Credo che paradossalmente quando siamo innamorati o felici non riusciamo a godercelo appieno perchè troppo impegnati a essere tristi o preoccupati per una possibile fine di questa gioia!
Bisognerebbe imparare a goderci ogni attimo di felicita' che ci arriva senza perderci in paranoie assurde! difficile troppo difficile!!!

AMal ha detto...

Il segreto forse è non desiderare continuamente qualcosa che al momento non abbiamo, ma vivere e godere di quello che possediamo e che tutti i giorni ci viene donato dagli altri...che palle.
spero sia andato bana l'esame...

Clopin ha detto...

Domande giuste ...

Ho 35 anni, e vorrei tanto sapere come sarò a 25, a 20 oppure a 15 anni ...

Viola sensibile ... l'amore, mah! Forse nn ci resta nient'altro ... forse nn siamo capaci di provare altro ... forse, forse, forse ... forse sarà amore anche questo.

Ciao viola, non ti conosciamo ma ti amiamo.

Clopin

Viola ha detto...

Fede!!!Certo..intendevo l'amore tra uomo e donna. l'amore tra fratelli,amici...quello è essenziale.
Krepa!HAi ragione ,forse,la soluzione del viverlo serenamente sta nel non cercarlo.
Carmen e Amal!Me lo ripeto spesso di vivere ogni istante con molta intensità non pensando al dopo.Ma non ci riesco mai.
L'esame non è andato benissimo...22

fede ha detto...

Viola, io penso che dovremmo vivere davvero ogni giorno nel modo più intenso possibile, cercando di fare tutto, esaurire lo spettro delle possibilità e delle esperienze, insomma, come dicevano nel film "Carpe Diem" gli studenti delle società dei poeti.., "succhiare il midollo della vita". E questo implica necessariamente l'amore (tra uomo e donna), è un aspetto troppo importante per rinunciarvi. :) E' però vero anche che non deve diventare un'ossessione, cercarlo in modo ossessivo, giacché non si può essere innamorati .. dell'amore!

tackutoha ha detto...

Su quest'argomento, credo di condivider appieno l'idea che aveva Ennio Flaiano a riguardo quando diceva che:

Parlare d'amore è solo fare dei pettegolezzi intorno a un mistero.

Personalmente non ci ho mai capito niente (ecco il mistero).
E' stato ed è tutto un gran casino. :)
Allora tanto vale lasciar correre e fare una vita tranquilla.
Disilluso.

Ciao.

Viola ha detto...

Ennio Flaiano ha colto esattamente ciò che penso io del parlare d'amore tackutoha. Basta parlarne troppo ragazzi!!!! Viviamolo intensamente quando ce l'abbiamo!!!

BloggoIntestinale ha detto...

che palle proprio, a volte

Giast ha detto...

Viola la domanda giusta dovrebbe essere "che vita sarebbe... una vita senza amore?"
Domanda eterna. Per tanto è alquanto inutile rispondere. Posso dire da par mio che l'amore lo sento come un sentimento stupendo in tutte le sue forme e non bisognerebbe mai nasconderlo ne privarsene con la forza della ragione.