lunedì 5 giugno 2006

La società dei magnaccioni


Sabato era il mio primo matrimonio. No! No! Non mi sono sposata io per la prima volta! Ho solo partecipato per la prima volta ad un matrimonio...Come invitata...
Le persone sono tutte molto belle ai matrimoni, hanno una luce particolare negli occhi. Per non parlare degli sposi. Sono sempre super bellissimi. Anche quelli molto brutti, come per magia diventano incantevoli.
Non sapevo che ai matrimoni si usasse avere il cantante con la pianola che fa karaoke. Basi musicali e voce. E naturalmente a Roma sono uscite fuori canzoni del tipo "Grazie Roma", "La società dei magnaccioni"...
Che atmosfera di gioia e di allegria! Tutti a ballare, a fare i trenini. Una cosa ho capito ora e ne sono assolutamente convinta: IO NON MI SPOSERO' MAI!
Si tratta di uno stupido spreco di soldi. Inopportuno direi. Mesi e mesi a scegliere vestiti, pranzi, fiori e tutto solo per mezza giornata. E' così importante UFFICIALIZZARE che si sta insieme ad un uomo (o ad una donna)? Per non parlare dei casini burocratici che ci saranno se un giorno il matrimonio finirà. Perchè spendere tutti questi soldi per una sola giornata? Perchè?????? Perchè organizzare questi eventi a cui DEVONO PER FORZA partecipare almeno 300 persone??? Non si possono invitare solo 2-3 amici o addirittura sposarsi DA SOLI? Mi guardano malissimo quando sostengo queste cose...Io proprio non capisco!

5 commenti:

gabi ha detto...

io invece non sono contraria al matrimonio tout-court...mi piace l'idea che ci sia questo contratto(il Contratto per eccellenza, per noi "antropologi") che con una sola sillaba, "Si", ha la forza di unire due persone per uno scambio reciproco. Poi se finirà pazienza perderò un paio di mattine in Tribunale...gli abiti, le bomboniere, il banchetto, quello non è il Contratto è puro folclore,divertente senza dubbio, ma puro folclore!Poi, Viò, non lo se io mai mi sposerò...*gabi*

Giast ha detto...

Post pazzesco, fuori tempo, fuori luogo, fuori moda, fuori da tutto il 'politically correct' ma con passi e cadenze di assoluta lucidità e verità! spettacolo!

m'Ar(o ha detto...

Dovrebbe esserci solo una grande festa, tipo compleanno, di "oh! sto con il tipo/a".

Iniquo ha detto...

Concordo Violata.
Io purtroppo ho una decina di matrimoni sulle spalle e probabilmente ce ne saranno altri...

Carmen ha detto...

Mha' la mia buona dose di matrimoni l'ho gia avuta ... ma l'esperienza piu' traumatizzante è stata quello di mia cugina a napoli ... 12 ore ininterrotte di matrimonio ... un incubo!!!! Son stata veramente vicino all'idea del suicidio!!