sabato 4 ottobre 2008

Labirinti burocratici di un sabato mattina.


Stanotte sto male.Stamattina mi alzo distrutta.Non ce la farei mai a reggere 8 ore in piedi in un centro commerciale di sabato.Mi do malata.Il dottore non c'è (è sabato, giustamente, e comunque il mio dottore è in viaggio di nozze ed ha 65 anni...lasciamola in pace).A lavoro non mi dicono nulla.E' sabato mattina anche per loro.Io presa dal panico (è la prima malattia della mia vita) chiamo tutti e li sveglio:mamma,papà,Silvietta, Francesca....
Ho tanti numeri su un foglio bianco: fax, guardia medica...Ma son le 10 e ancora non ho risolto nulla.
Mi vien voglia di lasciar tutto cosi e chissenefrega...
Era meglio andare a lavorare....Sono più stanca e stressata adesso che la sera quando finisco di lavorare.

8 commenti:

alfie ha detto...

riprenditi in questo w.e.. un abbraccio

spiderfedix ha detto...

forza forza...rilassati, fai un bel respiro e via...

Faith ha detto...

E adesso? Stai meglio?!
Spero proprio di sì!

Viola ha detto...

Sto meglioooo...mi sto rilassando.....Grazieeeee

Alberto ha detto...

Serve una respirazione bocca-a-bocca? :-D

EheheheHehheeEhHEhhEehEEhhhEEhEhhhehhHEhHhhehhEhheehhHEhHheheh...

Un abbraccio volontario :-)

Baol ha detto...

Amica mia, che succede? Tutt'apposto? Spero di sì, ti abbraccio

Bra ha detto...

Ancora nel labirinto? Se vuoi ti passo il contatto di Dedalo...

Viola ha detto...

Ehi!Garzie a tutti..si si va meglio...
Grazie delle proposte di resaprazione bocca a bocca e..magari...il contato di dedalo...magari...si..lo vorrei...!!!