venerdì 29 giugno 2007

Mantenete la calma!


C'eravamo anche noi ieri sera. Noi e tante famiglie con bambini. Gente normale, non per forza "comunisti" che avevano scelto di andare al concerto della Banda Bassotti per ballare un pò, fare 2 chiacchiere e prendersi una birra in compagnia. Come previsto ci siamo divertiti tanto. Abbiamo ballato e dopo il concerto ci siamo messi a giocare a biliardino. Giovani di tutte le età e di tutte le razze. All'una e mezza sentiamo un boato. Gente che scappa urlando dalla pista da ballo.
Un pò di paura ce la saimo presa. Poi arriva la notizia che ci aspettavamo: un gruppo di "fascisti" di Forza nuova è entrato armato di spranghe e bombe carta con caschi integrali in testa. Si diffonde il panico. La gente scappa, urla. Ma siamo intrappolati. Siamo chiusi nell'isolotto. Intorno a noi il lago. Alcuni ragazzi di destra riescono ad avvicinarsi a noi e con la spranga in mano ci urlano ad 1 metro di distanza: "Bastardi comunisti, c'avete paura eeh??". Molti di noi prendendo coraggio cercano di organizzare un contrattacco. In effetti noi siamo tanti, loro sono una ventina. Ma qualcuno, giustamente, dice:" hanno le armi". Si parla di bombe e pistole.
Sentiamo urla provenire dalla stradina d'ingresso. Qualcuno prova a respingerli con mezzi di fortuna. Sapremo dopo che hanno accoltellato un ragazzo dei nostri, che qualcun altro ha ricevuto una pietra in testa o ne è uscito col naso spaccato.
Chiamiamo la polizia...a noi sembra sia passata un'eternità tra la chiamata e il loro arrivo. Ma forse è colpa dello stato di panico in cui ci troviamo.
L'importante è rimanere calmi. Fermi e calmi.
La situazione si stabilizza dopo un bel pò.
Decidiamo di uscire tutti insieme. E' impressionante vedere tutta questa massa di gente che esce piano da Villa Ada tenendosi chi per mano chi abbracciati.
Non riesco a tollerare questi gesti di violenza gratuiti. La cultura di estrema destra dovrebbe vergognarsi oggi.

14 commenti:

Alberto ha detto...

PRIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO...
:-D

Evvai!
ehehehehe...

Il post è drammatico, ma per fortuna non tragico.
La violenza gratuita appartiene più alla follia, alla disperazione e all'ignoranza che a un'ideologia.

Rimane l'amarezza per una serata rovinata o, forse, sublimata dalla coscienza comune di essere diversi da quegli animali senza cuore e senza cervello; l'importante -sono d'accordo con te- è mantenere la calma.

Un abbraccio Love&Peace :-)

Mad Riot ha detto...

Gente profondamente incivile...Il tutto nel nome di politicanti corrotti. Che vergogna.

Bra ha detto...

beh, assurdo direi...

juliette ha detto...

Cultura di estrema destra? Cultura?
...
Io invece sono andata a imparare i balli occitani, un po' più tranquilla come serata, per fortuna :-)

Morgan ha detto...

Ciao, spero che anche tu possa aiutarmi a diffondere questa iniziativa che concerne la vita di un bimbo ammalato:

http://acmedelpensiero.blogspot.com/2007/06/aiutiamo-tutti-assieme-il-bambino.html

Grazie di cuore.

PIDEYE ha detto...

Ho visto scene simili durante il gay pride a catania. Forza Nuova e i suoi sbarbatelli rasati. Chiusura mentale a dir poco.Sono disgustata.

fredredss ha detto...

.. Viola, mi hai stranito stasera..
Penso non vadano sottovalutati questi episodi: un'aggressione o un pestaggio di stampo politico è un atto contro la democrazia, anche se con poche conseguenze. Non si può tollerare che una persona sia aggredita per il "colore" delle idee politiche (o della pelle).
E ho paura, te lo confesso, quando vedo i manifesti di questi porci in giro per il mio quartiere.

Baol ha detto...

Ti ho già espresso il mio sgomento per quello che ti è accaduto via msn, qui aggiungo solo che provo ribrezzo e rabbia per TUTTE queste manifestazioni di violenza, orgoglio? Onore? Rispetto? Ma se ne andassero a fan....

un abbraccio forte Viola, molto forte.

Faith ha detto...

Non si possono tollerare atti simili. Ma il peggio è che nessuno fa niente.

Ti abbraccio forte anch'io!

iL FuNaMBoLo!? ha detto...

vi è una cultura anche nella destra più estrema; la destra del passato; la destra che una volta era popolare; fascista un bel po di tempo fa era molto più "popolare" di oggi; anche se ne rimaneva una parte assolutamente e inutilmente violenta; come c'è stata violenza nei passati comunisti, e c'è tuttora; sappiamo che esistono gli "Skin"di destra e i cosiddetti "RedSkin" di sinistra; quindi i gruppi violenti esistono; ma non c'entrano niente con la politica; probabilmente nessuno di quei dementi ha mai letto neanche il manifesto politico di forza nuova.
Ma di questo cara Violetta, ne riparleremo presto..Ho tante cose curiose da raccontarti, che non ti aspetteresti guardandomi oggi..
un besito AnaRkiKo
Ale

krepa ha detto...

il mondo è pieno di teste di cazzo....ahimè da tutte e due le aprti anche se a destra ce ne sono molti più. Vado spesso a concerti del genere e se penso a come sono messo male di solito, credo che non sarei tornato a casa on posizione verticale. mi spiace per la paura che hai provato

kiara ha detto...

Destra, sinistra, mi spiace non faccio differenze.. il mondo è popolato da belle gente, e da gente meno bella, c'entra poco la politica..
baci

el Niño ha detto...

che tristezza... all'ignoranza non c'è limite.

valerio ha detto...

non riesco a capire come tanti anni di storia non abbiano insegnato niente...davvero non riesco ad accettare cose del genere...
non capiscono che siamo tutti uguali..è lì l'errore.